Prepararsi all’autunno…

Nel passaggio dai mesi estivi a quelli invernali, capita di sentirsi stanchi, spossati, leggermente depressi, un po’ malinconici.
Tutta colpa della diminuzione delle ore di luce: i raggi solari favoriscono, da parte del nostro sistema nervoso, la produzione di serotonina (il neurotrasmettitore che controlla l’umore e la produzione della melatonina), quindi quando il bel tempo lascia il posto a nuvole e pioggia anche il nostro umore ne risente.
Come se non bastasse, il calo della temperatura, ci porta in molti casi a privilegiare i cibi pesanti e più grassi per combattere il freddo, a discapito di alimenti leggeri, come frutta e verdura di stagione, che invece sono un ottimo alleato per affrontare al meglio e con la giusta carica l’autunno.

L’ideale sarebbe intraprendere un percorso disintossicante che prevede 3 regole chiave:

  • niente zuccheri e alcol,
  • mangiare tanta frutta e verdura di stagione
  • bere tanta acqua.

Zuccheri e alcol, insieme al caffè affaticano tanto reni e fegato, non assumerli significa concentrare l’azione depurativa di frutta e verdura, che insieme ai legumi e ai prodotti integrali aiutano attivamente l’organismo a disintossicarsi.

Il consiglio è cominciare i pasti principali con un piatto di verdure, magari crude, in modo da eliminare le tossine che si accumulano solitamente con un normale pasto.
In ultimo bere tanto è il miglior modo per mantenere sano e depurato il nostro organismo, il continuo passaggio di liquidi infatti fa si che intestino e reni siano più liberi per svolgere il loro compito. L’effetto sarebbe potenziato dal consumo di infusi a base di bardana, aloe, orthosiphon e tarassaco, piante note per le loro proprietà depurative e drenanti.